Dimagrire: perché è importante pesarsi ogni giorno

E’ stato appurato da una recente ricerca che pesarsi ogni giorno aiuta a dimagrire. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Academy of Nutrition and Dietetics. Secondo gli esperti pesarsi con una certa regolarità aiuta a perdere i chili di troppo.

La ricerca condotta dall’equipe di Dori Steinberg del Duke Global Health Institute di Durham (Usa), ha seguito da vicino 47 persone della Carolina del Nord ed è stato dimostrato che durante i 6 mesi di prova, le persone che si pesavano quotidianamente hanno perso ben 6 chili in più rispetto alle altre persone che si pesavano saltuariamente. Gli scienziati hanno concluso che il motivo di questa differenza è data dal fatto che salire sulla bilancia regolarmente può rivelarsi una strategia alquanto efficace per perdere i chili di troppo poiché consente meglio di focalizzare la propria attenzione sull’obiettivo da raggiungere.

Naturalmente tenere traccia del proprio peso non deve diventare un’ossessione, ma nello stesso tempo gli esperti concordano che monitorare la massa corporea aiuta sensibilmente ad eliminare quei chili in più.

Maniaci della bilancia? Assolutamente no!

 Per molti pesarsi è un’ossessione con controlli molto frequenti nell’arco della giornata, che comportano a volte delle tragedie anche se il peso è di poco variato. Per altri invece, lo vedono come un qualcosa da evitare. Ma entrambi questi comportamenti non portano da nessuna parte, bisogna modificare questi approcci.

La bilancia deve essere vista come uno strumento capace di monitorare il proprio peso corporeo. Bisogna assolutamente evitare che oscillazioni di peso possano influire negativamente sul proprio stato d’animo. Naturalmente questo discorso vale anche per il mantenimento del peso forma.

Quindi, è fondamentale a tal proposito, decifrare quello che dice la bilancia, ma senza diventare maniaci di tale strumento.

Quando bisogna pesarsi?

 Gli esperti affermano che bisogna pesarsi al mattino a digiuno. In questo modo non ci saranno variazioni di peso. Il contenuto intestinale è capace di modificare il peso in modo fittizio durante l’arco della giornata. Ovviamente se ci pesiamo dopo aver mangiato, è chiaro che il peso aumenta. Anche se beviamo prima di pesarci, la quantità di liquidi ingeriti incide parecchio.

Per questa ragione bisogna pesarsi al mattino, a digiuno e dopo aver urinato.

Ma se si va nel panico di fronte ad un aumento di peso di soli 500 g allora è bene non pesarsi tutti i giorni, ma anche due volte alla settimana è più che sufficiente.

Random Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*